Politica della Qualità

//Politica della Qualità
Politica della Qualità2018-12-10T09:33:20+00:00

ECOGRUPPO ITALIA mira a sviluppare e far riconoscere sul piano internazionale un sistema di controllo e certificazione credibile, improntato su un clima di fiducia con le differenti figure, dal consumatore al professionista. A tal fine, la Direzione indirizza risorse umane, tecniche ed economiche, considerando il miglioramento continuo la strategia migliore per competere nel mercato secondo le direttrici di economicità, redditività e trasparenza.
La Direzione inoltre definisce obiettivi temporali monitorabili, così da mettere in atto, ove occorrano, azioni di miglioramento correttive o preventive.

RISPETTO DEI REQUISITI

  • Razionalizzare le attività aziendali, sia gestionali che esecutive, per ottenere indici di efficienza all’interno di parametri prefissati;
  • Garantire al Cliente che il lavoro, in termini tecnici ed economici, sia raggiunto e mantenuto nel rispetto dei requisiti previsti;
  • Garantire che le attività di certificazione siano imparziali, identificando eventuali rischi che possano compromettere la propria neutralità ed attuando opportune azioni per eliminarli o minimizzarli.

GARANZIA DEGLI OBIETTIVI

  • Garantire il quadro di riferimento per determinare e riesaminare gli obiettivi per la qualità in maniera oggettiva e misurabile;
  • Garantire che i suoi contenuti siano comunicati, compresi ed attuati a tutti i livelli significativi dell’Organizzazione;
  • Fornire ai richiedenti le informazioni in merito alle attività idonee a soddisfare aspettative e bisogni nel raggiungimento dei loro scopi.

MIGLIORAMENTO CONTINUO

  • Garantire il suo riesame e la verifica di adeguatezza nel tempo;
  • Soddisfare i requisiti di miglioramento continuo, misurando ed analizzando i processi definiti, compreso l’autovalutazione;
  • Sviluppare le attività in conformità alle normative di riferimento, incoraggiando l’innovazione e la continua ricerca di miglioramenti nel rispetto dei regolamenti dell’ente di accreditamento.

Il raggiungimento di tali obiettivi presuppone:

  • La conduzione delle attività di valutazione in accordo a norme nazionali, internazionali o ad altri documenti normativi definiti: in mancanza di tali documenti la definizione di programmi specifici di certificazione predisposti da comitati tecnici competenti;
  • L’indottrinamento continuo del personale e l’utilizzo di personale competente per le funzioni di pertinenza;
  • L’assicurazione che ogni licenziatario del marchio ECOGRUPPO ITALIA si conformi alle procedure contenute nel Manuale Qualità ed alle normative di riferimento;
  • Il non rilascio di certificazione di conformità, ad aziende che possono aver avuto rapporti con Società comunque collegate a ECOGRUPPO ITALIA, tali da generare un conflitto di interessi con la certificazione stessa;
  • La limitazione dell’attività di valutazione e delle decisioni di certificazione esclusivamente al campo di applicazione della certificazione stessa;
  • La definizione ed il monitoraggio di obiettivi quantificati e misurabili per la qualità del servizio;
  • Il non esercizio dell’attività di consulenza, nemmeno attraverso attività affidate in convenzione a fornitori ECOGRUPPO ITALIA e l’assicurazione che gli ispettori utilizzati non abbiano avuto rapporti contrattuali in tal senso a partire dagli ultimi tre anni dalla data dell’impegno assunto;
  • L’accreditamento di ACCREDIA per lo schema di certificazione delle produzioni da agricoltura biologica, al fine di migliorare la qualità del servizio, dei prodotti, dei sistemi di gestione, dei processi di certificazione e l’applicazione di quanto esposto nei documenti del sistema qualità;
  • L’interazione con altri OCC, tramite gruppi di lavoro OCC/ACCREDIA, per lo scambio di esperienze e metodologie, al fine di perseguire un comune miglioramento del sistema.

ECOGRUPPO ITALIA dichiara che il Manuale Qualità e le procedure descrivono le operazioni svolte da ECOGRUPPO ITALIA in conformità alle prescrizioni della norma, ISO/IEC 17065, alla quale la società è accreditata.

L’Amministratore Unico, responsabile della attuazione degli impegni sopra esposti, si impegna a sottoscrivere quanto dichiarato e a divulgarlo a tutte le parti interessate.